RFRED

IL BLOG

logo225
LEFOGLIE1
BFSSX150.PNG

 

 

image001
Image12

IN PISTA CON RF

 

 

GIORNATE IN PISTA CON TURNI E PAREGGIAMENTI  019

 

 

​26 AGOSTO IMOLA 

2 SETTEMBRE MUGELLO 

22 SETTEMBRE  CREMONA 

 

 

PER INFO 3935636044

 

 

logo-techok
GOBBI1
MEYUMA
LogoCONSULT
MDT
unnamed1
LogoBSC11
bisconti-ristrutturazioni-torino-trasp
logo2
06/08/2019, 19:35



R1-CUP--MISANO-2019
R1-CUP--MISANO-2019
R1-CUP--MISANO-2019


 METEO PAZZO



Il 26-27-28 Luglio presso il Misano World Circuit SIC58 si è concluso il mio secondo week end di Gara di questo 2019. Nel contesto della Yamaha R1 CUP, il Campionato monomarca più prestigioso d’Italia che si disputa all’interno dei week end del Campionato Italiano Velocità, il meteo l’ha fatta da padrone. Partiti subito con il piede giusto nel primo turno di venerdì siamo rimasti per una buona parte del tempo in terza posizione provvisoria, chiudendo quinti assoluti e a pochi decimi dalla prima fila. Il sabato mattina il tecnico di YSS Suspension Andrea Fabretti ha apportato alcune modifiche alla ciclistica che mi hanno trasmesso subito un ottimo feeling già dal primo giro di Qualifica, dopo il primo time attack ci siamo piazzati al quarto posto. Purtroppo nel mio ultimo tentativo di attacco al tempo ho trovato un pilota più lento all’ultima curva che mi ha costretto a rallentare e a perdere decimi preziosi, chiudendo comunque il giro con il mio Best Lap di giornata, ma lasciandomi l’amaro in bocca per aver perso una posizione in griglia e chiudendo la giornata con una sesta posizione assoluta. Da qui in poi il meteo ha deciso di metterci i bastoni tra le ruote durante tutto il fine settimana, passando da un caldo afoso di quasi 40 gradi ad un nubifragio con vento e grandine che si è scatenato un’ora prima di entrare per il secondo turno di qualifica. Partenza dalla seconda fila, quindi, per una gara la domenica, che si prevede ricca di incertezza meteo. La domenica mattina, il nostro risveglio avviene sotto una pioggia battente. Alle 9, un paio d’ore prima della Gara, il tutto si interrompe, creando una condizione mista di bagnato e a tratti asciutta. Proprio in questa condizione incerta, Marco Giovannangelo patron del Team J. Angel, mi consiglia la scelta più giusta da fare, quella di usare gomme da asciutto. La prima parte del tracciato risulta ancora umida, mentre la seconda va ad asciugarsi rapidamente. Decidendo di non rischiare nulla nei primi giri parto a rilento e mi faccio condizionare mentalmente, transitando nelle ultime posizioni al primo giro. Pian piano inizio a prendere confidenza con le condizioni ed inizio la mia rimonta, e divertendomi in sorpassi a nomi illustri recupero secondi su secondi e posizioni sugli avversari, puntando alla top 5. I 10 giri di gara però son troppo pochi e non bastano per questa rimonta che mi fa chiudere la Gara in ottava posizione e un passo negli ultimi giri per rimanere nei primi 5. Torniamo da Misano con la consapevolezza di poter stare davanti e di aver fatto un bel passo in avanti dalla nostra prima Gara, ma allo stesso tempo con l’amaro in bocca per un meteo che ci ha messo lo zampino per rovinarci tutto.... Un ringraziamento ai partner che mi sostengono, alla mia compagna, a Fulvio della Racing Factory, a Marco del Team J .Angel, al tecnico YSS Andrea, a Nico e a tutti i ragazzi che lavorano per me nei giorni di gara! Prossimo appuntamento al circuito internazionale del Mugello a fine Settembre il 20-21-22, vi aspetto!
06/08/2019, 18:59



NEW-REGOLAMENTO-2020CIV-
NEW-REGOLAMENTO-2020CIV-
NEW-REGOLAMENTO-2020CIV-
NEW-REGOLAMENTO-2020CIV-


 COME IL BSB?



NOVITA’ ALL’ ORIZZONTE IN SBK CIV SI PARLA DI MONOFORNITORE PER LE GOMME PER LIMITARE I COSTI  E DI CENTRALINA UNICA, CON L’ABOLIZIONE DEL TRACTION CONTROL COME NEL CAMPIONATO BSB DISCORDANTI I PARERI DI ALCUNI PILOTI.
BAIOCCO FAVOREVOLE ALL’ABOLIZIONE DEL TC SOSTIENE CHE I PILOTI SAPRANNO COMUNQUE FARE LA DIFFERENZA ANCHE SENZA TC,  CONTRARIO IL PIU’ PERFORMANTE SAVADORI IL QUALE SOSTIENE SIA POCO PROPEDEUTICO  AL PASSAGGIO ALLA SBK MONDIALE.  

UN PASSO INDIETRO OBBLIGATO PER RENDERE LE MOTO COME BMW YAMAHA HONDA KAWASAKI CHE HANNO ELETTRONICHE NON MOLTO PERFORMANTI PIU’ COMPETITIVE NEI CONFRONTI DI DUCATI E APRILIA 

CHISSÀ COSA AVVERRA NO RESTA CHE ASPETTARE L’UFFICIALITA’ DEL REGOLAMENTO 2020
08/07/2019, 21:12



A-TUTTA-!!!
A-TUTTA-!!!
A-TUTTA-!!!
A-TUTTA-!!!
A-TUTTA-!!!


 BORIN POWERRRR



4 Round trofeo italiano amatori: Mugello 
Vorrei riassumere questa mia avventura al Mugello con poche parole, molto semplici.
Grazie a tutti per credere in me e per stimolarmi a migliorare sempre, e questo weekend di gara per me è stato fondamentale e chi mi sta vicino si merita un grazie VERAMENTE GRANDE per i consigli per le risate per lasciarmi riflettere nei miei momenti.
Riassumendo velocemente; weekend positivo un miglioramento sia a livello di tempi che a livello di fiducia nel mezzo. in gara siamo partiti in posizione 34 con un avversario rivale alle spalle Michele Scuderi con il quale abbiamo battagliato tutta la gara tra sorpassi inserimenti e staccate. Molto bello e divertente   alla fine della gara eravamo 26esimi con diversi sorpassi e con un miglioramento notevole dall’inizio del week con un best di 2:03,9 e sopratutto mi sono divertito  come un bambino a tal punto di togliere il casco ed avere gli occhi pieni di gioia sopratutto quando Andrea mi ha dato il responso dei tempi.
Voglio ringraziare tutti #racingfactory che ha creduto in me spronandomi ogni giorno Eugenio Meini per darmi sempre quel consiglio giusto per farmi calmare ed entrate in serenità Riccardo Chiesura perché con la sua spontaneità per spingermi oltre il mio limite mentale Roberto Marzari per sopportarmi quando mi lamento e chiedo i consigli tecnici Mattia Rossignoli per spiegarmi mille volte la stessa curva un grazie particolare va a mia moglie Nadia La Russa che anche questa volta si è sparata 600 km per farmi da ombrellina 
Un grazie va anche a tutti gli sponsor
 Carrozzeria Opitergina 
#MDTECH
#GALFER
#BIEMMEMOTO
#BIEFFE
#CONSOL 
#AARON
#RICKYMOTO 


12348
Create a website